” Ognuno faccia la sua parte, piccola o grande che sia”. Solo se ognuno farà la sua piccola parte potremo cambiare qualcosa per noi stessi e per gli esseri innocenti che verranno. E’ il dovere di ogni uomo degno di questo nome difendere la sua terra, la famiglia, l’altrui vita e quella di animali e piante, che convivono con lui nel pianeta azzurro.
Pensiero di Giovanni Falcone


RICORDATEVI MOLTO BENE "VOI COLLABORATORI" DI QUESTO "MASSACRO"..!UN GIORNO,VI PENTIRETE DI TUTTO,MA NON SERVIRA' PERCHE' RICEVERETE UGUALMENTE LA "GIUSTA PUNIZIONE" PER IL VOSTRO DIABOLICO OPERATO..!!


giovedì 28 dicembre 2017

COLLEGAMENTO TRA SCIE CHIMICHE E CONTROLLO PSICHICO DELLA POPOLAZIONE TERRESTRE,COME DIFENDERSI

                               
Siamo giunti sulla collina che sovrasta il paese delle meraviglie e con stupore vediamo più dettagliatamente i particolari che da lontano ci sembravano altra cosa…
Ma durante il corso degli anni, questo non ha di fatto portato ad una significativa diminuzione della popolazione mondiale. Anche se noi siamo sicuri che hanno avuto effetti dannosi sulla salute delle persone, probabilmente esse non sono generalmente più mortali (a breve termine -ndr) dell’usare sostanze psicotrope ogni giorno. E’ vero che ci sono stati rapporti da parte di ospedali che hanno avuto molti ricoveri di persone con problemi ai polmoni dopo l’irrorazione tramite chemtrails, ma questo solo nei primi giorni generalmente. Ci sono senza dubbio gruppi di potere occulti coinvolti in progetti che hanno fatto uso di questo tipo di aerei per compiere questi orribili esperimenti all’insaputa dei popoli. Ma noi stiamo cercando una motivazione più profonda, che è la “ragione vera” per cui irrorano con queste sostanze le aree abitate dell’intero globo.
Nel 2000 insieme ad alcuni ricercatori indipendenti cominciammo ad arrivare ad un’idea su quale sia il movente e la vera ragione che sono dietro alle chemtrails. Alcuni di questi iniziarono a viaggiare per seguire queste tracce. Stavano guidando attraverso il deserto del Nuovo Messico e c’era bel tempo – un cielo chiaro e limpido (come si vede molto poco da noi oggi – ndr) senza chemtrails per centinaia di kilometri. Ma, nel mentre si godevano lo stupendo spettacolo di un cielo azzurro e terso, arrivarono ad una piccola città di forse solamente 8-10.000 persone, e sorpresa! Erano dappertutto! Improvvisamente il cielo era pieno di chemtrails. Una volta passata la città, le chemtrails non erano più visibili in nessun luogo. Questo diede un indizio: la ragione dietro lo spargimento di chemtrails è riferibile soprattutto a luoghi dove vivono persone, anche se ci sono casi in cui l’irrorazione avviene in zone disabitate per scopi diversi. Queste non servono affatto a salvarci dal surriscaldamento globale creando uno strato di rifrazione, come molti mentendo affermano. Ci sarebbero state altrimenti, per milioni di chilometri quadrati, anche nei deserti e sugli oceani di tutto il mondo molte chemtrails come c’erano su una piccola città.
A questo punto seguendo un impulso interiore un’altro indizio entrò nelle osservazioni che abbiamo fatto. Il comportamento delle persone durante il corso degli ultimi anni. Può essere solo una percezione, ma sembra che ora sia più difficile trovare persone le quali realmente percepiscono o vedono il male in fatti che dovrebbero far sorgere almeno dei dubbi e che sotto i loro occhi si esplica tramite questi mezzi visibili, come nel caso delle chemtrails, anche rispetto a solo otto anni fa. Ed è anche più difficile trovare oggi molte persone disponibili a fare (oltre le parole – ndr) qualsiasi azione di propaganda attiva volta ad informare altri. Oppure azioni molto più semplici come leggere ed informarsi approfonditamente su tali argomenti. Io ho parlato con altre persone che hanno detto la stessa cosa. Cioè, che loro possono parlare a cinquanta persone e solamente due di queste sembrano davvero sentire e capire quello che loro stanno dicendo.
Il fatto è che chiaramente durante il corso di questi ultimi anni molti di noi, ricercatori e proclamatori free-lance della verità, ci siamo spostati al di fuori della realtà percepita dalla maggioranza delle persone. Proprio tramite quello che continuamente stiamo imparando. Quindi noi, dobbiamo davvero e spesso ricordarci che ci sono ancora moltissime persone a cui interessa solamente la motivazione indotta per la quale sono in vita, e quindi solo le cose che a loro piacciono. Che stiano andando a comprare un’automobile o che vadano al cinema o a ballare, ed ancora, che cosa faranno nel fine-settimana, tutto il loro schema di essere ed esistere è confinato all’interno di una realtà fittizia. Mi piace parlare con questo tipo di persone e usarle come una guida per ricordarmi cosa è “normale” oggi per la maggioranza. E mi sembra comunque, anche con questo in mente, che le persone siano sempre più immerse in una specie di zombificazione anche quando loro sembrano essere sveglie.
Ecco un dialogo tratto dal film “Essi Vivono”. Non crediate che sia solo fiction:
“… i nostri impulsi sono reinstradati. Noi stiamo vivendo in un stato artificialmente indotto di coscienza che assomiglia al sonno…… il movimento ebbe inizio otto mesi fa da un piccolo gruppo di scienziati.Essi scoprirono incidentalmente che questi segnali possono essere indotti attraverso la televisione…… il povero e le classi proletarie stanno crescendo. La giustizia razziale e i diritti umani sono inesistenti. Loro hanno creato una società repressiva e noi siamo i loro complici inconsapevoli…… la LORO intenzione è di dominare tramite l’annientamento della coscienza. Noi siamo stati cullati all’interno di una trance. Loro ci hanno reso indifferenti, alla nostra salvezza, agli altri, noi ci siamo concentrati solamente sul nostro proprio guadagno. Per favore mi capisca…., loro si sentono sicuri finché non vengono scoperti. Questo è il loro primario metodo di potere e sopravvivenza. Ci tengono addormentati, ci tengono egoisti, ci tengono buoni…… loro stanno smantellando l’addormentata media borghesia. Sempre più persone stanno diventando povere. Noi siamo il loro bestiame bovino. Noi siamo schiavitù. La rivoluzione?….. noi non possiamo interrompere i loro segnali, la nostra trasmittente non è abbastanza potente. Il segnale deve essere spento alla fonte!”.Scoprire tutto quello che stanno provocando e che vogliono attuare tramite le chemtrails. Questo è il nostro scopo: SPEGNERE IL SEGNALE ALLA FONTE!
Ed esiste un solo modo per farlo. Noi dobbiamo unirci e spiegare il modo per farlo e divulgarlo!
Purtroppo tutta l’evidenza riferita dalla maggioranza dei ricercatori sulle chemtrails è solo la presenza di vari composti dannosi al corpo umano. Questo è stato “voluto” e “controllato” dai soliti … come depistaggio dai “veri fini” del progetto chemtrails. Molti analizzando i capelli (mineralogramma) riportano che molte persone abbiano livelli molto alti di bario e alluminio nei loro corpi. E questo non è affatto bene, ma qualcosa di più terribile e devastante si nasconde dietro questo incredibile progetto.
Mettendo insieme tutte queste informazioni un giorno rimasi colpito su quello che noi crediamo sia il vero scopo delle chemtrails.
Che non è tanto l’avvelenamento dei corpi, ma il controllo non solo della mente come massa cerebrale ma di quanto contenuta in essa a livello spirituale. La coscienza di essere umani!
Questa parte del progetto si occupa di ciò che è in basso, l’uomo, ma esiste anche quella che si occupa di ciò che è in alto, la ionosfera (come in basso così in alto diceva il tre volte saggio Trismegisto – ndr). Questo viene attuato immettendo un livello molto alto di questi particolari metalli (descritti e analizzati in dettaglio nel sito di Zret sulle scie chimiche – ndr) in tutte le persone della terra. Lo scopo è trasformare ognuno di voi in una specie di palmare wireless ambulante utilizzandovi come base dati e link di una luciferina rete globale e farvi vivere come in Matrix quello che io chiamo web 3.0 “LA REALTA’ VIRTUALE FINALE” (il web 2.0 semantico di cui sentite parlare è solo una piattaforma verso la realizzazione di questo diabolico progetto – ndr).
Gli esseri umani hanno una carica elettrica per natura. Oltre alla nostra complessa e non ancora ben compresa composizione elettrica, noi abbiamo un’altro lato psicoenergetico poco conosciuto chiamato Campo Elettromagnetico Informato (CEI).
I nostri meridiani e chakras sono solamente il componente di base di questo lato ignoto. Questo lato psicoenergetico è molto sensibile al campo elettromagneticoe al segnale scalare magnetico collegato alla banda dei “Terahertz”. Saturare le creature umane con questi specifici metalli li rende più sensibili e adatti a ricevere e trasmettere segnali in questo range. Molta ricerca è stata condotta e molti brevetti sono stati registrati relativi all’influenza remota, telepatia elettromagnetica, controllo della mente e della psiche umana. Vi consiglio di leggere gli altri nove articoli di questa serie presenti in questo blog.
Piu’ un’organismo e’ complesso e piu’ sono necessarie riserve di elettroni e di protoni. Un aumento di protoni fa calare il valore del pH; un calo di protoni aumenta il valore del pH. Questi sono fondamentali e insostituibili per poter svolgere tutte le complesse funzioni cellulari e organiche dell’organismo stesso; ed è incalcolabile il numero delle reazioni bioelettriche che in ogni istante avvengono in relazione fra di esse negli organismi complessi come il nostro. Inoltre le sostanze acide sono “trasmettitori di protoni” mentre le sostanze basiche sono “ricevitori di protoni”, secondo quanto affermato da Broenstedt nel 1923.
Quindi..?
Alterando la composizione bioelettrica del corpo umano tramite le sostanze contenute nelle chemtrails il vostro CEI, di cui sopra, viene riprogrammato per rispondere e interagire ai segnali impartiti, via wireless (UMTS), dalla rete di telefonia mobile ormai presente in tutto il mondo e controllata occultamente da un GigaServer che occupa , presumibilmente circa 2000 mq (dove arrivano e vengono archiviate tutte le informazioni trattate da Echelon – ndr) oggi detenuto dalla sinarchia in una base segreta chiamata “The Crypt”. Che sarà uno dei centri di controllo più importanti quando la sinarkia globale in società con le entità chiamate oggi “alieni” o “demòni”, (sulla loro vera natura leggete CLICCANDO QUI’) prenderà il potere globale [momentaneo] sul pianeta terra. (di tutto questo parleremo in un’altra serie di artcoli – ndr).
Inoltre pochi sanno che è possibile modificare gli stati psicoenergetici tramite la luce, e poiché le chemtrails, creano una barriera a certe frequenza di luce piuttosto che ad altre, interagiscono con questi modificando il vostro stato non solo fisiologico ma soprattutto psichico. In Usa alla Cornell University (NY) sono stati fatti dei semplici esperimenti che hanno confermato quanto si sapeva da millenni: la Luce modifica gli stati fisiologici degli esseri viventi, vegetali, animali, umani. Per non dilungarci troppo diciamo per il momento che tutte queste cosiddette tecnologie vanno a sconvolgere anche le frequenze umane Alfa, Delta, Theta e Gamma. Queste onde speciali a bassa frequenza, sono quelle che ci permettono di entrare in sintonia e armonia con TUTTA la Vita nell’Universo e ricevere od inviare informazioni, uditive, olfattive, gustative, visive, tattili. Cioè il mondo tridimensionale da tutti vissuto e conosciuto sino ad oggi.
Ci sono altre ragioni per cui vengono utilizzate le chemtrails oltre a questo, ma io credo che questa sia una ragione notevole se non la più importante di questo complesso e alieno progetto.
Come potete difendervi? Il modo principale – lo ripeto anche se già descritto nel precedente articolo – è: vivere in modo più sano possibile a livello morale e spirituale modificando i vostri pensieri e comportamenti tramite l’Amore e l’empatia, come insegnò il Messyah: “FATE AGLI ALTRI tutto quello che vorreste fosse fatto a VOI”. Così il vostro spirito si ravviva e rafforza il DNA che può reagire all’attacco e renderlo immune più facilmente a queste frequenze. E’ importante comprendere tutto questo anche se la vostra mente razionale vi dice tutt’altro, sappiate che ci siete già dentro con tutte le scarpe. E se non lo fate subito, solo “quattro tavole di legno” (intendo? – ndr) intorno a voi possono liberarvi dalla possessione. So che può sembrarvi pazzesco tutto questo, ma se non iniziate a vedere “oltre” quello che avete creduto vero sino ad oggi vuol dire che siete terreno fertile e pronto a ricevere il seme della sinarkia luciferina.
L’altro metodo relativo all’aspetto fisico è: migliorare la dieta eliminando totalmente zuccheri raffinati e soprattutto edulcoranti vari e ASPARTAME contenuto nella maggioranza dei prodotti senza zucchero. Preferite Miele e zucchero di canna vergine (non quello fasullo dei bar colorato con caramello – ndr) o se proprio non vi piace usate almeno il fruttosio, non sarà il massimo ma è meglio dei primi. Un altro modo è aggiungere “cilantro” al corpo perchè questo aiuta ad espellere i metalli. Un altro modo è la disintossicazione intestinale dall’accumulo di flore batteriche contaminate da metalli. NON USATE yoghurt di nessun genere per disintossicarvi perchè così facendo avrete come effetto l’esatto contrario. Infatti moltissimi usano regolarmente yoghurt pensando (dalla pubblicità – ndr) che faccia bene a molte cose mentre in realtà intossica il corpo e lo induce in uno stato di stress perenne e soprattutto indebolisce le difese organiche al contrario di quanto pubblicizzato, quindi fa il gioco dei metalli in quanto li rende (proprio tramite la flora batterica di yoghurtiana memoria – ndr) biodisponibili al viaggio verso il nostro DNA. Se non ci credete chiedetevi almeno perchè da molti anni spendono miliardi e miliardi per pubblicizzare questo bianco prodotto che non è affatto indispensabile alla nostra vita, se lo fanno non è solo per l’aspetto economico! (degli alimenti pubblicizzati ne riparleremo in seguito – ndr).
Per una disintossicazione efficace ed utile (anche senza scie chimiche – ndr) fate un digiuno serio di almeno 37 ore bevendo solamente tè verde, ricco di proprietà benefiche quali, tannini, sali mineralii, ed altre sostanze nobili e utili, come coudiuvante al digiuno e vero disintossicante fisico e spirituale. RICORDATE che questa come altri tipi di intossicazione spesso non dà effetti immediati.
Probabilmente il metodo migliore di rimuovere metalli dal corpo è la terapia detta chelazione EDTA. La chelazione esplicata dall’EDTA (un aminoacido) si lega alla molecola di metallo pesante e viene espulsa dal corpo. È sicura, è un processo studiato, medicalmente approvato per trattare avvelenamenti da metallo pesante. È totalmente sicuro su persone con funzione renale normale e molto efficace. La Chelazione normalmente è fatta per via endovenosa da un dottore, ma questo è molto costoso. In quanto sono necessarie varie visite specialistiche di controllo al costo di circa 100 euro a visita. La Chelazione orale invece è molto inefficiente. Un nuovo metodo efficace e utile nel 75% dei casi è la chelazione tramite supposta. Molti la raccomandano e la usano regolarmente. So che farà ridere ma questa non è affatto una cosa su cui scherzare sopra.
In ogni caso la cosa più importante da fare, lo ripeto è: cambiare le vostre vedute e di conseguenza modificare i vostri stati di animo per entrare in sintonia ed armonia non solo con l’universo e l’amore infinito (come qualcuno ha detto – ndr) ma con qualcosa e qualcuno di Superiore alla stessa creazione, vivente, senziente, attivo, e accompagnato da miriadi di altri simili a Lui.
La fonte e l’origine di ogni tipo di Amore.
Vivete da ora in poi con spirito diverso ed occhi nuovi la vita. Nuovi fratelli cammineranno accanto a voi. Aprite la porta dimensionale sita in voi e fate scorrere potente e libero il vero Amore verso gli altri, anche verso coloro che ritenete malvagi.
Solo in questo modo si può distruggere il segnale alla fonte! Questa è la vera rivoluzione!
Questo articolo segna la fine dei 10 in cui abbiamo toccato vari aspetti di un problema molto importante. Perdonatemi se molti punti a cui ho accennato non sono stati approfonditi, ma lo spazio nel blog non lo consente e d’altro canto un articolo lungo e complesso non lo leggerebbe nessuno oltre al fatto che chi naviga in internet scorre le notizie saltando qua e là non soffermandosi spesso su nulla (questa è la triste realtà). Spero abbiate potuto recepire almeno il senso del messaggio, ma di certo non finisce qui il mio umile contributo alla conoscenza che porta alla salvezza. Fatene tesoro anche se ancora non comprendete bene il tutto o non lo credete vero.
Stampate e rilegate i 10 articoli in sequenza, rileggeteli, elaborateli, approfonditeli e soprattutto divulgateli e spiegateli ad altri.
Infine chiedo venia, a tutti coloro molto più istruiti e saggi di me, per qualche gaffe ortografica o inesattezza nell’esporre le informazioni.
E’ solo un piccolo inizio, ma da un piccolo seme nasce un grande albero.

martedì 26 dicembre 2017

LA PRINCIPESSA SAUDITA PARLA DELLA GEOINGEGNERIA COME AD UNA “ARMA DI DISTRUZIONE DI MASSA”

                           
Un paio di mesi fa, Sua Altezza Reale, la principessa Basmah Bint Saud, umanitaria e figlia del re Saud, ha paragonato la geoingegneria e i suoi programmi alle armi di distruzione di massa, sostenendo che la loro attuazione è come lanciare una bomba nucleare senza l’esplosione.
Ha anche sottolineato che la geoingegneria minaccia l’acqua e l’approvvigionamento alimentare del mondo, ed è una delle chiavi del “nuovo potere” nel mondo. Ha anche sottolineato che le persone dietro questi programmi hanno una grande quantità di risorse a loro disposizione, ma stanno giocando un gioco molto pericoloso con l’equilibrio del pianeta attraverso la geoingegneria, e che questo è un metodo di “avvelenamento lento”.
Ciò è avvenuto durante la Conferenza sulla sicurezza di Istanbul del 5 dicembre 2015, durante il quale ha tenuto un discorso programmatico su “La giustizia globale e l’etica nel cambiamento dell’ordine mondiale”.
Puoi vedere l’intervista completa che ha fatto con Patrick Roddie in basso:

Altro sulla geoingegneria

“Negli ultimi anni c’è stato un declino nel supporto per la ricerca sulle modifiche meteorologiche e la tendenza a passare direttamente a progetti operativi.” –   World Meteorological Association ( fonte )
Per quelli di voi che non lo sanno, la geoingegneria è l’intervento deliberato e su larga scala nel sistema climatico della Terra. Questo viene fatto attraverso vari mezzi, uno dei quali è il rilascio intenzionale di sostanze chimiche nell’atmosfera attraverso gli aerei. La modifica meteorologica risale agli anni ’40, quando la General Electric Company dimostrò che una nuvola di goccioline d’acqua super raffreddate poteva essere trasformata in cristalli di ghiaccio una volta seminata con ghiaccio secco. Poco dopo è stato scoperto che particelle fini di ioduro d’argento puro, con una struttura cristallina simile a quella del ghiaccio, potrebbero essere efficacemente utilizzate per la modifica globale del clima.
La Hughes Aircraft Company ha persino un brevetto risalente a più di venti anni fa, al 1990. Puoi dare un’occhiata  qui . Contiene 18 affermazioni per ridurre il riscaldamento globale attraverso la semina stratosferica con ossido di alluminio, ossido di torio e materiale refrattario di Welsbach.
Avanziamo rapidamente fino ad oggi, con ancora più sostanze chimiche aggiunte al mix, ed è chiaro perché così tante persone sono preoccupate per queste iniziative. Fin dalla loro fondazione negli anni ’40, i programmi di geoingegneria sono diventati sempre più onnipresenti e si sono diffusi in varie università in tutto il mondo. Il dibattito infuria ancora sul fatto che questi programmi siano effettivamente operativi, tuttavia, ma per chiunque abbia fatto la ricerca, è abbastanza facile vedere la verità della questione. Secondo M. Granger Morgan, professore universitario e Lord Chair di ingegneria e politiche pubbliche presso la Carnegie Mellon University:
Voglio ribadire ciò che ha detto John, il che penso che qualsiasi ricerca in questo settore debba essere aperta. Penso che sarebbe davvero disastroso se, sai, abbiamo scoperto da qualche anno che esisteva un “programma nero” che qualche governo si era attrezzato per imparare come fare in questo modo. . . .
Facciamo sempre cose nella stratosfera, naturalmente, e quindi non è come se la stratosfera fosse assolutamente incontaminata. Ma tu non vuoi che le persone se ne vadano e facciano cose che comportano forti forzature radiative; o andare avanti per periodi prolungati; o, se è per questo, fornire molte superfici reattive che potrebbero causare una significativa distruzione dell’ozono.  ( fonte ) 
Se guardiamo  SPICE , un progetto di ricerca di geoingegneria finanziato dal governo del Regno Unito che collabora con le università di Oxford, Cambridge, Edimburgo e Bristol, alcune delle particelle proposte per spruzzare nell’aria includono:
  • Solfato / acido solforico / biossido di zolfo
  • Titania
  • Carburo di silicio
  • Carbonato di calcio
  • Alumina
  • Silice
  • Ossido di zinco
Si riferiscono ad esso come Solar Radiation Management, e l’idea è di spruzzare queste sostanze chimiche nell’atmosfera al fine di combattere gli effetti del riscaldamento globale, allontanandoli dalla superficie terrestre.
La geoingegneria è stata utilizzata anche per scopi più banali, come la modifica del clima in Cina per le Olimpiadi del 2008. ( fonte ) Questo, per me, sembra un uso della tecnologia grossolanamente irresponsabile.
saudi1

È anche degno di nota ricordare che questi programmi sembrano essere sotto il controllo delle agenzie federali. Ciò significa che se in realtà stanno irrorando sostanze nell’atmosfera, non ne verremmo mai a conoscenza perché rientrerebbero nella categoria di “sicurezza nazionale”, un termine utilizzato per giustificare la classificazione di milioni di pagine di documenti ogni anno.
La CIA e la NASA stanno certamente sostenendo la National Academy of Sciences per quanto riguarda i progetti di geoingegneria. Questo è abbastanza chiaro in un documento del governo degli Stati Uniti stampato su richiesta del  comitato del Senato degli Stati Uniti sul commercio, la scienza e i trasporti nel novembre del 1978 :
Oltre ai programmi di ricerca specifici sponsorizzati dalle agenzie federali, ci sono altre funzioni legate alle modifiche meteorologiche che vengono eseguite in diversi luoghi nel ramo esecutivo. Vari comitati e comitati consultivi federali e il loro personale istituito per condurre studi approfonditi e preparare rapporti completi, per fornire consigli o raccomandazioni, o per coordinare i programmi di modifica meteorologica federale, sono stati ospitati e supportati all’interno di dipartimenti, agenzie o uffici esecutivi.
Dovrei menzionare anche che non è solo la principessa a parlare apertamente di questi programmi. Le preoccupazioni sono state espresse per anni da varie persone provenienti da tutto il mondo. Ad esempio, Rosalind Peterson, presidente e co-fondatrice della coalizione di difesa agricola (ADC) e un ex dipendente del Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti (USDA), hanno rilasciato questa dichiarazione in un’audizione delle Nazioni Unite del 2007 sul riscaldamento globale:
Una delle cose che è influenzata dai cambiamenti climatici è l’agricoltura, ma alcune delle cose che stiamo vedendo sono create dall’uomo, ma fatte dall’uomo in un modo diverso da quello che si può immaginare. Sono in corso programmi di modifica del clima, sperimentali condotti da società private, condotti dal governo degli Stati Uniti, condotti da Stati attraverso gli Stati Uniti; ce ne sono più di 50 in funzione in tutti gli Stati Uniti. Tutto ciò ha un impatto sull’agricoltura perché cambia i microclimi necessari all’agricoltura per sopravvivere. Nessuno di questi programmi che conosco oggi, e tutto questo registro pubblico, sono disponibili in qualsiasi momento con supervisione. . . . Le multinazionali stanno modificando il nostro tempo tutto il tempo e lo stanno modificando in modo da coprire migliaia e migliaia di miglia quadrate. La maggior parte è alterata chimicamente, quindi quello che succede è che stiamo mettendo prodotti chimici.
Puoi leggere di più qui .
Un rapporto del 1996 condotto da un alto personale militare negli Stati Uniti, intitolato  “Weather as a Force Multiplier; Possedere il tempo nel 2025 “  rivela la presunta urgenza di implementare questi programmi:
Le attuali tendenze demografiche, economiche e ambientali creeranno stress globali che forniscono l’impulso necessario a molti paesi o gruppi per trasformare questa capacità di modifica del tempo in una capacità offensiva e difensiva.
Negli Stati Uniti, le modifiche meteorologiche diventeranno probabilmente parte della politica di sicurezza nazionale con applicazioni sia nazionali che internazionali. Il nostro governo perseguirà tale politica, a seconda dei suoi interessi, a vari livelli. 
Dr. Marvin Herndon, PhD., Un chimico nucleare, geochimico e cosmochimico, il più noto per la deduzione della composizione del nucleo interno della Terra (essendo il silicio di nichel invece del metallo parzialmente nickel-ferro cristallizzato) – ha pubblicato un documento rivoluzionario nella rivista peer-reviewed  Current Science  (Indian Academy of Sciences) intitolata  “Intossicazione da alluminio dell’umanità e della biosfera terrestre da attività di geoingegneria clandestina: implicazioni per l’India”  che dimostra quanto sia pericolosa la geoingegneria per la salute dell’uomo e dell’ambiente. un estratto dice come segue :
In risposta a una chiamata urgente attraverso un articolo su Current Science per l’assistenza alla comprensione dell’associazione geologica dell’alta mobilità dell’alluminio con la salute umana nella pianura alluvionale del Gange, descrivo l’evidenza dell’attività della geoingegneria clandestina che si è verificata per almeno 15 anni, e che ha subito un’impennata negli ultimi due anni. L’attività di geoingegneria tramite aerei cisterna, impone una sostanza tossica non naturale nell’atmosfera terrestre che con l’acqua piovana libera l’alluminio altamente mobile. Inoltre, presento la prova che la sostanza tossica è cenere dispersa da combustione di carbone. La dispersione clandestina della cenere di carbone e la conseguente liberazione di alluminio altamente mobile, suppongo, è una causa alla base dell’aumento diffuso e pronunciato delle malattie neurologiche e della diffusa e crescente debilitazione della biosfera terrestre. Sono state fatte raccomandazioni per verificare se le prove presentate qui sono applicabili alla Pianura Alluvionale del Gange. ( fonte ) ( fonte )
Il documento prosegue per discutere e citare pubblicazioni che hanno rilevato metalli pesanti come alluminio, bario e stronzio nell’acqua piovana, ceneri volanti e altro ancora. Nel periodo tra luglio 2011 e novembre 2012, ad esempio, sono stati raccolti e analizzati 73 campioni di acqua piovana per alluminio e bario; 71 sono stati raccolti da 60 diverse località in Germania, 1 dalla Francia e 1 dall’Austria. L’alluminio è stato rilevato nel 77% dei campioni di acqua piovana e anche le concentrazioni di bario e stronzio erano molto alte.
La dottoressa Rose Cairns, PhD., Che appartiene alla Scuola di Terra e Ambiente dell’Università di Leeds, ha pubblicato un articolo sulla rivista Geophysical peer-reviewed  intitolata ” Climates of suspicion: ‘chemtrail’ narrativa della cospirazione e la politica internazionale della geoingegneria. ”  Attualmente sta anche conducendo ricerche sulla Governance della Geoingegneria come parte di un progetto di collaborazione multidisciplinare tra la Sussex University, la UCL e l’Università di Oxford ( http://geoengineering-governance-research.org ). Il progetto esamina le implicazioni sociali, etiche e politiche delle proposte di geoingegneria del clima. ( fonte )
Nel suo articolo, descrive gli sviluppi nel discorso accademico e politico tradizionale riguardo alla geoingegneria, e come le modifiche climatiche, anche discusse dai cittadini del mondo (che usano il termine “scie chimiche”), sta avendo effetti devastanti sull’ambiente e sulla salute in tutto il mondo. Secondo il suo articolo:
Prosegue scrivendo che la sua  “analisi suggerisce una serie di modi in cui la narrativa delle scie chimiche può contenere importanti intuizioni e implicazioni per la politica emergente della geoingegneria che non può essere liquidata come” paranoica “o” patologica “. ”  ( Fonte )
Come puoi vedere, questo argomento è lontano da una teoria della cospirazione. La geoingegneria ha l’attenzione preoccupata di molte persone importanti e informate in tutto il mondo, e la Principessa è solo una delle tante a cui possiamo fare riferimento. Dati i circoli politici a cui è a conoscenza, penso che sia lecito ritenere che lei sappia una cosa o due che va oltre la sua ricerca sull’argomento.
Grazie per la lettura, e sentiti libero di lasciare alcune osservazioni nella sezione commenti qui sotto.
Risorse aggiuntive Dove puoi trovare ulteriori informazioni:
Bibliografia annotata:
Ottenuto dagli archivi nazionali. Un documento del governo degli Stati Uniti stampato su richiesta del comitato del Senato degli Stati Uniti sul commercio, la scienza e i trasporti nel novembre 1978.
Ottenuto dagli archivi della NASA, un documento preparato per il Comitato interdipartimentale per le scienze atmosferiche. Preparato da Homer E. Newell,   un   professore di matematica e autore che divenne un potente amministratore scientifico del governo degli Stati Uniti, che alla fine raggiunse la posizione numero tre  all’Aeronautica e all’Amministrazione spaziale  (NASA), nei primi anni ’60.
Una storia di programmi di modifica del clima preparati dal Dr. Vermeeren, professore presso la Delft University of Technology, facoltà di ingegneria del design industriale. È un   rapporto scientifico di 300 pagine intitolato “CASE ORANGE: Contrail Science, il suo impatto sui programmi di manipolazione climatica e meteorologica condotti dagli Stati Uniti e dai suoi alleati”. È stato preparato per il gruppo Belfort da un team di scienziati ma presentato in modo anonimo. È stato inviato alle ambasciate, alle agenzie di stampa e ai gruppi interessati in tutto il mondo “per forzare il dibattito pubblico”.
Nel 2009, i ricercatori hanno pubblicato “Modifica di nubi di Cirrus per ridurre il riscaldamento globale”, che ha proposto due metodi di consegna per questa stessa proporzione di metalli alla silice e la stessa durata di una o due settimane. Il rapporto osserva che “lo scenario proposto dall’IPCC [Intergovernmental Panel on Climate Change] nel 2001 è identico alle affermazioni” nel brevetto di Hughes Aircraft del 1991. Hughes è stata acquisita da Raytheon, un appaltatore privato della difesa, nel 1997, “la stessa società che ha acquisito E-systems e il contratto HAARP”. 
Il suddetto brevetto è collegato all’interno dell’articolo.
David L Mitchell e William Finnegan, “Modifica delle nuvole cirrus per ridurre il riscaldamento globale”, Environmental Research Letters vol. 4 n. 4, 30 ott 2009. Disponibile in abbonamento:  http://iopscience.iop.org/1748-9326/4/4/045102
 Un rapporto del 1996 del più alto personale militare negli Stati Uniti, “Il tempo come forza moltiplicatore: possedere il tempo nel 2025” a dettagli probatori (come programmi di irrorazione governativi, ordini chimici, corretta nomenclatura utilizzata nei manuali operativi delle compagnie aeree e richieste di geoingegneria da parte degli economisti ) per sostenere la sua nozione di “forte coinvolgimento dei governi ai massimi livelli nei progetti di controllo del clima”. 
Nel 2007, l’Organizzazione Mondiale Meteorologica (WMO) ha pubblicato una dichiarazione che includeva “Linee guida per la pianificazione delle attività di modifica meteorologica”. Riconoscendo che la moderna tecnologia delle modifiche meteorologiche è iniziata negli anni ’40, è ancora “una tecnologia emergente”.

 Cosa possiamo fare?   (oltre ad imbracciare armi?)

A questo punto, la consapevolezza è fondamentale e sembra funzionare. Più persone in posizioni influenti stanno ora esprimendo la loro preoccupazione e i membri del parlamento stanno lentamente diventando consapevoli di questo problema. A partire da ora, la cosa migliore che puoi fare nella tua vita è semplicemente condividere queste informazioni e sviluppare abitudini sane. Se sei preoccupato per i potenziali pericoli per la tua salute a causa dell’irrorazione aerea, è una buona idea rafforzare il tuo sistema immunitario con cibi sani ed esercizio fisico, il corpo è davvero stupefacente nel disintossicarsi e adattarsi. La paura è inutile, ed è una cosa che ho passato facendo ricerche su vari argomenti per molti anni, ma quando la superi e vedi il quadro generale, è davvero una bella sensazione.

venerdì 15 dicembre 2017

FILM "OVERCAST" ADESSO ON LINE

CALENDA RIDICOLIZZA L’ESISTENZA DEL POTERE DELLE MULTINAZIONALI E DELLE SCIE DEGLI AEREI
Molti giornali hanno ripreso il ministro Carlo Calenda che su Twitter  sfotte il Governatore della Puglia Michele Emiliano, causa scatenante la vicenda dell’incidente a Baumgarten che ha messo a rischio l’arrivo del gas russo in Italia. 
Emiliano ha attaccato Calenda riferendosi al TAP pugliese : “Il cantiere sembra Auschwitz. Calenda difende le lobby”.
Ma allora le scie sono reali come le multinazionali? Un collegamento sorprendente. Complimenti Ministro, ha ragione, il Governo (italiano ma non solo) tutela i rilasci degli aerei. C’è qualcosa che non quadra. 
A primavera 2017 con un’ ‘INTERPELLANZA DI URGENZA è stata messo in evidenza proprio l‘impatto del traffico aereo, incomprensibilmente escluso negli Accordi di Parigi COP21.
E quindi Calenda ci ricorda di rivolgerci proprio a loro, ai nostri governanti, ministri, deputati, ma anche ai rappresentanti dell‘informazione mainstream e certo anche ai lettori e a tutti coloro che ‘non credono’ alla realtà dei cieli manipolati.

Proponiamo la visione del film che segue.

°°°°°°°
IL FILM “OVERCAST” ADESSO ONLINE
E’ uscito in visione gratuita il film OVERCAST del regista svizzero Matthias Hancke, un documentario su questo fenomeno ormai sulla bocca di tutti e dalla maggior parte ritenuto normale: le scie degli aerei che si allargano fino a diventare coperture nuvolose bloccano l’irradiazione solare, offuscando l’atmosfera.
Si tratta di una realtà resa accettabile grazie alla sua graduale introduzione.
L’approccio del film di Hancke è molto lineare, la domanda che si pone è: i rilasci degli aerei – visibili a tutti – sono veramente innocui e normali?
Uno studio  ‘peer review’ firmato tra altri da KenCaldeira e Mick West, (entrambi intervistati da Hancke nel film) afferma che non c’è niente di anomalo o nocivo nei rilasci aerei.
Lo ‘studio’ è uscito in concomitanza con l’uscita del film. Una coincidenza. 
Hancke ha dato spazio a voci contrastanti senza mai cercare toni spettacolari, non drammatizza, non fa propaganda. E’ un film silenzioso in un mondo che urla, il racconto dà spazio alla riflessione. Lo spettatore è costretto a formarsi una sua opinione se vuole trovare la sua risposta. 
Da molti anni gli scienziati hanno sviluppato la tecnologia base necessaria per il controllo climatico. Lo illustra in forma clamorosa il memorandum della CIA del 1960.  In questo e altri ‘progetti ‘ è previsto di disperdere ingenti quantità di prodotti chimici nocivi in atmosfera al fine di riflettere la luce solare nello spazio. 
Questa tecnologia nota come geoingegneria è già utilizzata da molti anni, senza il consenso pubblico e senza informazione? Le scie degli aerei e i cieli imbiancati che vediamo oggi sono il risultato di tale programma di geoingegneria?
Da oltre quindici anni, il fenomeno ha dato origine a dure controversie.
Attraverso una indagine in prima persona questo documentario racconta quindi il viaggio di ricerca del regista.
L’obiettivo di OVERCAST era di trovare – una volta per tutte – delle risposte conclusive. Il film mostra i muri di gomma che ci circondano, le risposte degli enti preposti parlano da sè, non richiedono commenti.
Nonostante tutte le difficoltà incontrate, Hancke è arrivato ad un punto di chiarezza importante.
A lavoro compiuto il regista ha presentato una  lettera aperta ai parlamentari svizzeri, spunto importante per la nostra iniziativa in sede parlamentare.  Il film OVERCAST è stato presentato il 20 di marzo 2017 al convegno Geoingegneria & Disinformazione svoltosi presso l’Istituto di Santa Maria in Aquiro, presso il Senato della Repubblica, presente anche il giovane regista.
E’ un film da far vedere ad amici e parenti, ma soprattutto a chi ci rappresenta, decide e controlla, a chi dovrebbe salvaguardare l’aria che respiriamo, l’ambiente e la nostra salute. Si rivolge a chi, pur avendo qualche dubbio, decide tutto sommato di affidarsi alle rassicuranti argomentazioni ufficiali ma…
Chi guarda il cielo dopo aver visto il film, lo vedrà con occhi diversi.

ECCO A VOI!!

E se vi piace, diffondete.
Mandate sopratutto ai vostri amici - amici 'non vedenti'  Il film è stato concepito sopratutto per loro.
BUONA VISIONE!

               
VEDI ANCHE

OVERCAST: RIFLESSIONI SUL FILM DI MATTHIAS HANCKE

FILM OVERCAST – una storia sull’ingegneria del clima

lunedì 20 novembre 2017

VACCINI: A CHI DARE DELL’ASINO?

Burioni non ha il minimo dubbio, tanto che ci scrive pure un libro sopra “La congiura dei somari” libro che ha presentato anche a Modena il 18 Novembre scorso al forum Monzani.
La filosofia del professore è nota ed essendo molto semplice, di questi tempi fa effetto e attrae: “La rete è un terreno di pascolo dove chi afferma che 2+2 fa 5 viene visto come quello coraggioso. Il problema è che il somaro, vivendo in branco, si convince ancora di più di avere ragione.”
Quindi i somari per il professore sono quelli che si informano o si esprimono tramite la rete, piuttosto che la televisione o i media accreditati, oltre a tutti quelli che non sono scienziati, come lui, quelli che, non essendo scientifici, sono soltanto somari.
“La scienza non è democratica non si decide per alzata di mano. L’efficacia dei vaccini viene garantita attraverso rigorosi controlli, attraverso la statistica, attraverso il metodo della scienza. Quindi ai dati ci si può opporre ma con altri dati. Se uno è convinto che la terra sia piatta, può dirlo, ma poi deve dimostrarlo. La scienza funziona così. Un’opinione è un punto di partenza del lavoro scientifico non il punto di arrivo.”
Mi permetto di segnalare al dott. Burioni queste due ricerche del dott. De Matteis, pubblicate su Prima Pagina di YVS, il nostro giornale on-line. Siamo costretti a pubblicare questi articoli on –line perché pare che la carta stampata non sia più in grado di pubblicare articoli seri, profondi, corredati da ricerche e statistiche, vere, non manipolate. Forse presumono di farlo per il nostro bene, per non farci preoccupare, per mantenerci tranquilli!
Gli studi scientifici riportati in questi articoli dimostrano l’esatto contrario di ciò che asserisce il sig Burioni, che al contrario non correda le sue affermazioni con nessuna ricerca, alcun studio specifico, né alcuna statistica. Queste numerose ricerche, riportate e rintracciabili, dimostrano che i vaccini non sono né sicuri, né sottoposti a quei rigorosi controlli propagandati dal sig. Burioni, anche se nei suoi discorsi sulla scienza sostiene che:
“  Ai dati ci si può opporre con altri dati”
Lo sappiamo che la scienza funziona così e noi i dati li portiamo. E lei? Dove sono i suoi dati, le sue ricerche, le sue statistiche? Come fa a sostenere che i vaccini fanno bene se non lo dimostra?
Ho ascoltato la registrazione del suo intervento al forum Monzani, le riporto un suo postulato:
“…posto che i vaccini sono efficaci e sicuri ed è importantissimo alzare la copertura vaccinale, possiamo poi dibattere su qual è il modo migliore per ottenerlo con l’obbligo, con la persuasione, multando chi non vaccina…”
Posto che…” è una ipotesi! Il metodo scientifico che lei dott. Burioni dice di conoscere benissimo non funziona per ipotesi o per postulati. Le ipotesi debbono reggere la falsificazione e superarla! Secondo l’analisi dell’epistemiologia scientifica di Karl Popper, una ipotesi diventa verità scientifica solo se supera la falsificazione, altrimenti è propaganda, altrimenti non la si può considerare verità scientifica.
Chi è dunque il somaro a questo punto?
“…i vaccini sono efficaci e sicuri…” questo vostro postulato, suo dott. Burioni e della ministra Lorenzinè stato smentito in mille modi, non ha retto nessuna falsificazione, viene vanificato continuamente sia dalle numerosissime segnalazioni di reazioni avverse, pubblicate dall’AIFA, sia purtroppo dalle sempre più frequenti morti per arresto cardiaco di bambini vaccinati.( in 2 mesi e mezzo, al 2/11/17,  8 bambini  deceduti e 1 in grave  condizioni).

La notizia però non è tale da preoccupare questo luminare della scienza moderna che ha il coraggio di rispondere su Fb in questo modo.
Forse il sig. Burioni non ha chiaro il concetto che il battesimo e il certificato di nascita non si iniettano direttamente nel sangue di un neonato. O forse per lui sono iniettabili anche quelli!!
Chi è dunque il somaro a questo punto? E possiamo limitarci a parlare di “ asini e asinate”?
Gli sproloqui del professore sono continuati con queste affermazioni:
“ … i vaccini sono sicuri, efficaci, puliti e hanno fatto sparire malattie terribili dalla faccia della Terra. Su questo non si discute, non si vota, chi dice il contrario dice una bugia.”
Vaccini puliti!?  Evidentemente non ha mai sentito parlare delle analisi effettuate dal dott. Montanari e dalla dottoressa Gatti, prestigiosi ed affermati ricercatori modenesi, che erano presenti anche in sala, che hanno chiesto la parola, che lei naturalmente non ha concesso. Loro sì che l’avrebbero potuta  documentare sulla pulizia dei vaccini che costringete ad iniettare nelle vene dei bambini; ci hanno trovato dentro di tutto, l’hanno documentato e denunciato e le loro non sono le uniche prove relative alla molteplicità di nanoparticelle di metalli pesanti che, come mine vaganti, obbligate a iniettare nei bambini.
Chi è dunque il somaro?  Ammesso che sia l’unico epiteto che si merita!
E questi vaccini “sporchi” perché la sporcizia è stata dimostrata la sua pulizia no, secondo lei avrebbero fatto sparire dalla faccia della Terra terribili malattie?
Si sbaglia ancora una volta signor somaro, pardon signor Burioni, è che lei forse non sa leggere le statistiche! In questo caso le può venire in aiuto il dottor Miedico che, quasi ogni sera, nelle più disparate città d’Italia insegna alla gente, statistiche alla mano, che le malattie esantematiche hanno ricevuto un vertiginoso calo in corrispondenza del progresso alimentare, igienico ed economico della popolazione e che erano già praticamente scomparse quando sono iniziate le campagne vaccinali del dopoguerra.
Lei non legge, lei non si documenta, lei non si informa, lei non sa nulla, non dimostra nulla!
A chi dunque dobbiamo dare dell’asino? O meglio, non sarebbe ora che questi asini venissero rinchiusi in un recinto e lasciati lì a pascolare?
Fonte:http://www.primapaginadiyvs.it/vaccini-a-chi-dare-dellasino/

Nota del Blogger:
Ringrazio Magda Piacentini per aver redatto e pubblicato questo chiaro ed eloquente documento.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...